MUSEO RENATO BROZZI - Traversetolo


appenninoarte
Ubicato nel centro di Traversetolo, il Museo, che ha ricevuto dalla Regione Emilia-Romagna il riconoscimento di Museo di Qualità, testimonia e omaggia la lunga vita di lavoro di Renato Brozzi (Traversetolo 1885-1963), ospitando gran parte delle opere della sua proficua produzione artistica, che l’artista ha voluto lasciare alla municipalità, come riconoscenza nei confronti del proprio paese di nascita. Nelle sale museali, in diverse sezioni, sono esposte opere di pittura, di scultura, prodotti nelle varie tecniche artistiche, e la biblioteca dell’artista che raccoglie edizione d’arte dell’inizio del secolo oltre a libri di narrativa. Tra le lettere troviamo diverse corrispondenze che Brozzi ebbe con Gabriele D’Annunzio, dal 1920 al 1936: circa un centinaio di lettere autografe del Vate, che in vita si innamorò delle opere dell’artista di cui divenne grande amico e maggior committente, stimolandone la produzione di oggetti insoliti e artisticamente molto validi, accompagnate dagli oggetti di cui si fa menzione nelle missive stesse (Brozzi, che prediligeva la scultura e l’orificeria, divenne in tal modo l’artefice di numerose opere per la casa del poeta di Gargnasco a Gardone e di diversi pezzi di piccola e grande scultura come la Coppa del Benaco, la Coppa del liutaio, la Testuggine Cheli, la Vittoria Navale, la cui gemella connota il Municipio di Traversetolo).
Il Museo, aperto nel 1990 con la contestuale inventariazione di tutte le opere esposte, offre al visitatore una collezione piacevole e ricca che certamente verrà accolta come una piacevole sorpresa.

 

INFORMAZIONI
Museo Renato Brozzi
c/o Centro Civico “La Corte Bruno Agresti”, piazza Fanfulla, 4
43029 Traversetolo (PR)
tel. 0521 842436
museorenatobrozzi@comune.traversetolo.pr.it
www.comune.traversetolo.pr.it

Orari:
lunedì-sabato, a richiesta

Ingresso:
gratuito, con visita libera